Tour al di là dei Carpazi Ucraina e Repubblica Moldova - 10 giorni/9 notti
da 1100 euro/persona


PRENOTA ORA IL TOUR Ucraina e Repubblica Moldova
Tour Bulgaria mare e monti / Tour Bucarest - Sofia / Tour Romania Ungheria / Tour Romania Moldavia/ Tour Romania Bulgaria

Durata: 10 giorni/9 notti
Itinerario: Chisinau – Cernauti – Leopoli (2N) – Rivne – Kiev – Odessa – Chisinau
Arrivo: Chisinau
Partenza: Chisinau
Distanza totale:2000km

La superficie Dell'Ucraina è la seconda come grandezza del continente Europeo dopo la Russia ( due volte l’Italia). Considerate che la popolazione non supera i 45.000.000, quindi si deducono i grandissimi spazi verdi ( Boschi, Praterie, zone selvagge) nel paese, ma anche dentro le città. La capitale Kiev e considerata una della capitali più verdi d’Europa( attraversata pure dal più lungo fiume dell'Ucraina Dnepr o Dinipro). Essa fu fondata probabilmente molto prima del V secolo e funzionò come snodo commerciale tra Costantinopoli e il nord-est europeo. Quando la regione finì sotto l'influenza slavo-variaga, la città divenne nota come Kiev (la leggenda parla di una figura fondatrice di nome Kij) e fu eletta a madre delle città russe da Oleg di Novgorod. Tutta la regione intorno a Kiev era nota con il nome di rus' e i kievani erano chiamati generalmente rusiny/rusici......continua a leggere

Giorno 1: Arrivo a CHISINAU

Arrivo a Chisinau, faremo il check in hotel e poi inizieremo a visitare la bella Capitale della repubblica Moldava , con il suo centro storico collegato alla storia della Romania, e poi i monumenti e palazzi del periodo sovietico. Tra i monumenti più rappresentativi l’Arco di Trionfo, costruito per festeggiare la vittoria della guerra Russo Turca, della metà del 1800, all'interno c'è una campana enorme di circa 6,5 tonnellate, ottenuta dalla fusione dei cannoni turchi sequestrati durante la guerra. La cattedrale della città, Dedicata alla Natività, della metà del 1800, dall’altra parte della strada troviamo l'immenso palazzo del Governo, chiamato Casa del Governo Della Repubblica Moldava, vi ricorda qualcosa? costruita all'inizio del periodo sovietico. Poi passeremo dal parco intitolato al Grande Principe Moldavo Stefano il Grande, vedremo il palazzo del Presidente e il Parlamento, uno di fronte all’altro, in zona vedremo altri palazzi istituzionali, tra cui il palazzo del Municipio. Ci dirigiamo verso il monastero Ciuflea, la prima Cattedrale della città, che data alla metà del 1800, per finire ci sposteremo nel grande parco Valle dei Mulini, con il suo grande lago e la sua bella scala delle cascate.

Cena tipica e pernotto in hotel in centro città.

Giorno 2: CHISINAU - ORHEI VECHI - CERNAUTI ( 350 km )

In mattinata, partenza per il Monastero rupestre di Orhei Vechi, si pensa sia uno dei primi complessi monacali della Moldavia, scavato nella roccia. La più suggestiva e la chiesa rupestre, con vista verso il fiume Raut , un affluente del fiume Nistru , è il fiume a nord cha fa da confine con l'Ucraina.Si ripartirà verso la nostra meta, la Città di Cernauti, fondata intorno al 1400 dai principi romeni, con l'aiuto di uomini potenti della città di Leopoli (odierna Lviv). Dal 1775 dominio austro ungarico si immisero quindi popolazioni di diverse etnie, tedesca, ebrea. Nella metà del 1800, diventa la capitale della regione austro ungarica della Bucovina, che comprendeva sia la Bucovina Rumena che quella adesso Ucraina. Andremo a visitare la spettacolare università, edificio in stile tipico Austroungarico, della metà del 1800, con le sue due facoltà di teologia Ortodossa, Legge e filosofia, Patrimonio UNESCO. Dopo la visita ci dirigiamo verso l'albergo.Chi vuole può fare una passeggiata nella via pedonale.

Cena e pernotto hotel a Cernauti.

Giorno 3: CERNAUTI - IVANO-FRANKIVCK - LEOPOLI (LVIV) ( 280 km )

In mattinata, faremo una passeggiata nel centro di Cernauti. Gli edifici più interessanti sono: il municipio, il Teatro dell'Opera con vicino la sinagoga, poi la via pedonale e la cattedrale Dello Spirito Santo nel centrale della città, poi partenza per la città di Leopoli (Lviv) , sulla strada, visiteremo il centro della città di Ivano-Frankivck, piazza centrale, palazzo del municipio ed il centro storico, fondata alla metà del XVII secolo, come una fortezza da potenti polacchi, poi diventa asburgica nel 1772 e nel frattempo si trasforma in una città. Dopo la seconda guerra Mondiale, i russi la invasero, dal quel momento fa parte prima della repubblica socialista Ucraina, ed adesso Ucraina.

Si ripartirà Verso Leopoli, città storica fondata nella metà del XIII secolo, dal 1340 divento Polacca, diventando già la seconda città come importanza dopo Varsavia, nel 1772 si crea il regato di Galizia e Lodomiria, capitale la nostra Leopoli, che sviluppa tantissimo la città specialmente dal punto vista culturale. In tutte le università si usava la lingua tedesca e rimarrà così fino alla caduta degli Asburgo. Alla fine della prima guerra mondiale, iniziano in zona dispute territoriali tra la Polonia e l'Ucraina, passando da un territorio all'altro, alla fine della seconda guerra mondiale, diventa definitivamente città Ucraina, la popolazione Polacca venne fatta uscire dal paese, e fatta tornare in Polonia.

Arriviamo in albergo poi tempo libero in centro.

Cena in ristorante tipico e pernotto a Leopoli (Lviv)

Giorno 4: LEOPOLI ( 20km )

La giornata è dedicata alla visita della città, con il suo centro storico Patrimonio UNESCO . Inizieremo dalla collina che sovrasta la città, da dove potremo godere del panorama dell'intera città. Visiteremo il cimitero Monumentale di Lychakiv, la cattedrale di S. Giorgio, del 1744 in stile Barocco, Rococò, situata su una collina che sovrasta la città, poi passeremo dal Palazzo Potocki,costruito e appartenuto alla famiglia omonima e potentissima, dal 2000 fa parte delle residenze presidenziali dell'Ucraina. Ci dirigiamo poi verso la chiesa Greco Cattolica di S. Olha ed Elisabetta, costruita inizialmente come chiesa Romano Cattolica, con l'allontanamento dei polacchi, la maggior parte di chiese Romano Cattoliche , passarono a Greco Cattoliche, essa e in stile neogotica, costruita al inizio del 1900. Torneremo dopo verso il fulcro della città, dove vedremo, il teatro dell'Opera, il palazzo del Municipio e la varie Cattedrali, tra cui la Cattedrale facente parte dell’ex Monastero Domenicano, la Cattedrale Armena, la Cappella della Famiglia Boym, la Cattedrale Basilica dell'Assunzione cattolica, le mura ei bastioni dell'antica fortificazione della città medievale, La Chiesa ortodossa del Dormizione, con il suo bellissimo Campanile. Tempo libero e da non perdere la Fabbrica di Cioccolata e la Fabbrica del Liquore allo Ciliegia.

Pernotto con cena tipica.

Giorno 5: LEOPOLI (LVIV) - RIVNE ( 275km )

In mattinata, partenza per il monastero di Pocajivská Lávra, uno dei più importanti dell'Ucraina. Fondata da monaci delle catacombe del Monastero di Kiev, in fuga dall'invasione dei mongoli del 1300, altri dicono che venivano addirittura dal monte Athos in Grecia. Il primo monastero era chiaramente rupestre, andremo a vedere la grotta dei primi eremiti, la leggenda dice che chi riesce ad entrare nella grotta, tramite una fessure molto stretta ed ad uscire, vengano perdonati tutti i peccati. Su queste grotte, si fondano nei vari secoli diverse chiese e ambienti monastici, sempre più imponenti. Finita la visita del Monastero, potremo dirigerci verso il tunnel dell'Amore, nome molto romantico no? Si tratta di un tunnel, realizzato dal passaggio dei treni in questa zona boscosa, la lunghezza del tunnel e di diversi chilometri, molto suggestivo. Ripartiremo dopo per la cittadina di Rivne, faremo una passeggiata visitando la Cattedrale di S. Basilio, esiste in centro un museo dell'Ambra perche in zona si sono fatti diversi ritrovamenti di questa pietra preziosa.

Cena tipica e pernotto a Rivne.

Giorno 6: RIVNE - KIEV ( 290km )

Partiremo in mattianata verso Kiev , sulla strada visiteremo il castello di Radomysl, esso contiene un Museo con una collezione di 5000 icone, che lo rendono il museo di icone più ricco al mondo, con dei pezzi veramente rari. Si ripartirà per Kiev, il primo monumento che vedremo, sarà l'immensa statua del monumento sovietico della Madre patria, poi visiteremo il Monastero di Pechersky Lavra, che nasce come un Monastero rupestre, sulle rocce che sovrastano il fiume Dinieper (DNEPR il più importante fiume che attraversa l’Ucraina) intorno alla metà degli anni 1000Nelle sue catacombe sono stati deposti centinaia di Monaci mummificati, diversi di questi di rango alto, considerati dei santi per la chiesa Ortodossa. Il monastero contiene moltissime chiese, qualcuna ricostruita dopo la distruzioni avvenute durante la seconda guerra mondiale, la più antica rimasta in piedi é del 18° secolo, la chiesa della Trinità ( chiamata pure la chiesa della porta), e la sede della Metropolia ortodossa di Kiev. Possiamo paragonarla con il Vaticano dell’Ucraina, solo che l'Ucraina e sotto il Patriarcato di Mosca, non e indipendente come per esempio Romania, Bulgaria, Grecia ecc... anche se da qualche anno si e scisso dalla chiesa un Metropolita potente che ha fondato una nuova chiesa ortodossa, autonominatosi Patriarca, e visto gli odierni screzi tra Ucraina e Russia sta prendendo sempre più consensi. Finita la visita, che vista la grandezza durerà qualche ora si andrà all' albergo, poi tempo libero tra le strade centrali della città.

Cena tipica e pernotto hotel a Kiev.

Giorno 7: KIEV ( 280km )

Oggi dedicheremo la giornata alla visita della Città di Kiev. Inizieremo con la fermata della metropolitana più profonda al mondo, Arsenalna (Arsenale) 105.5m, da lì inizieremo una bella passeggiata, vedendo i palazzi istituzionali, tra i più importanti sicuramente il Parlamento, il palazzo presidenziale, il Museo nazionale d'arte, l'eccentrica Casa delle Chimere, poi ritorneremo verso il fiume Dnepr, vedremo la filarmonica Nazionale, il Parco con un altro immenso, monumento l'Arco dedicato all'Amicizia delle Nazioni anche questo del periodo comunista ( le nazioni del periodo erano quelle al interno del unione sovietica). Poi andremo verso il bellissimo ed azzurro Monastero di S. Michele, la chiesa di S Andrea della metà del 1700, poi verso la Cattedrale di Santa Sofia, sicuramente la più antica chiesa della città, Patrimonio UNESCO, da qui andremo alla Porta D’oro ( la porta principale di ingresso della Vecchia Kiev dell'anno 1000, che e una ricostruzione fatta nel periodo sovietico), continueremo verso l'Opera nazionale, la Casa dei Professori, per finire nel parco Shevchenko (poeta ucraino, scrittore, artista, personaggio pubblico e politico, nonché folklorista ed etnografo del 1800) e l'università dedicata a lui.

Cena tipica e pernotto hotel a Kiev.

Giorno 8: KIEV - ODESSA ( 475km )

In mattinata, partenza per il museo di architettura popolare di Pyrohiv, 1,5 Km quadrati, 300 edifici, 70 manufatti originali, immerso nella natura con tutti reperti originali ( le case sono state smontate nei luoghi di origine, rimontate al interno del museo). Il museo si crea negli anni 70. Visitato il museo si partirà alle volte di Odessa, avremo un bel pò di strada e una giornata di trasferimento verso Odessa. Fortunatamente la strada e abbastanza scorrevole, arrivati ad Odessa faremo il check in in hotel, per chi sarà interessato si potrà assistere ad un pezzo di opera o balletto ( cercheremo di fare in modo però di riservare i biglietti, dipenderà anche dal programma dell'opera giornaliero, non c’è l'obbligo di assistere a tutta l'opera o balletto, rimane facoltativo). I costi sono irrisori paragonati ai nostri, il bellissimo Teatro dell'Opera, costruito nel 1884, ( costruito su diversi teatri precedenti, il più antico del 1810) progettato da due architetti viennesi, in stile barocco Italiano all' esterno , e Ludovico XVII all' interno.

Cena tipica pernotto a Odessa.

Giorno 9: ODESSA ( 0km )

In mattinata tour della Città di Odessa. Inizieremo dal museo dell’Arte edificio storico, la statua dedicata all'arancia, passeremo il ponte pedonale Tioschin, percorrendo la strada pedonale Prymorskyi troveremo subito il palazzo che dà il nome alla stessa strada, si scenderanno le scale che ci portano giù verso il porto di Odessa, traversando un verde parco recentemente realizzato, poi si ritornerà sulla strada pedonale,dalla famosa Scala Potemkin (192 gradini, resa famosa in Italia dal famosissimo film, il secondo tragico Fantozzi). C'e la possibilita per chi non vuole fare le scale di prendere un ascensore, troveremo davanti il monumento Duca di Richelieu, continuando il municipio e il Museo di Archeologia, ed ancora il Teatro dell'Opera, poi percorreremo un'altra strada pedonale e commerciale Derybasivska, con diversi bei palazzi ristoranti, pasticcerie, vedremo la bella Cattedrale Ortodossa Spaso-Preobrazhensky.Da qui raggiungiamo la Moschea Al-Salam e poi li vicino la zona del Mercato Privoz, chi vuole può fare una passeggiata nel parco Tarasa Shechenko e li vicino c'è pure un Delfinario.

Cena tipica pernotto a Odessa.

Giorno 10: ODESSA - CHISINAU ( 350km )

Dopo la colazione, partenza verso le cantine Cricova in repubblica Moldava, immense cantine. Considerate che si visita usando delle macchinette elettriche e qui faremo un tour con degustazione di vini. Poi si ripartirà per il monastero di Tipova, un monastero Rupestre con un paesaggio mozzafiato, sulle rive del fiume Nistro. In funzione dell'orario di partenza trasferimento in aeroporto.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

TARIFFE per persona in camera doppia:

Programma STANDARD ( hotels/ville/agriturismi 3* )

Supplemento camera single: 250 euro

Supplemento programma SUPERIORE (hotels/ville/agriturismi 4*):
250 euro/persona/doppia

Servizi inclusi:

Non sono inclusi:

LEGGI QUI le condizioni e i detagi per la prenotazione.

ATTENZIONE: Ukraina e Moldova non sono in Comunitatà Europea! Ci voule il passaporto !

PRENOTA ORA il Tour Ucraina e Repubblica Moldova per un viaggio alla scoperta dei paesi al di là dei Carpazi.



Copyright © 2020 · CiaoRomania ·